Agevolazioni per asili nido pubblici e privati

L’INPS ha pubblicato la Circolare n. 88 del 22 maggio 2017 in cui illustra la disciplina di dettaglio per le agevolazioni previste dalla Legge n. 232 del 2016 che ha disposto quanto segue:

con riferimento ai nati a decorrere dal 1 gennaio 2016 per il pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido pubblici e privati, nonché per l’introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione in favore dei bambini al di sotto dei tre anni, affetti da gravi patologie croniche, è attribuito, a partire dall’anno 2017, un buono di 1000 euro su base annua e parametrato a undici mensilità.

Il premio è corrisposto direttamente dall’INPS che, su domanda del genitore, provvede al pagamento dell’importo fino ad un massimo 1.000 euro.

In sede di presentazione dell’istanza sarà necessario specificare l’evento per il quale si richiede il beneficio e precisamente:

a) pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido pubblici e privati autorizzati (denominato anche “Contributo asilo nido”):  si tratta del pagamento di un buono annuo di 1.000 euro, parametrato per ogni anno di riferimento a 11 mensilità da corrispondere in base alla domanda del genitore richiedente. L’erogazione del bonus avverrà con cadenza mensile direttamente al beneficiario fino a concorrenza dell’importo massimo mensile. Per ogni retta mensile pagata e documentata il genitore avrà diritto ad un contributo mensile di importo massimo di euro 90,91 (1000 euro:11 mensilità);

b) introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione a favore dei bambini affetti da gravi patologie croniche (denominato anche “Contributo per introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione”):  si tratta del pagamento di un importo massimo di 1.000 euro annui quale forma di supporto in favore dei bambini al di sotto dei 3 anni, impossibilitati a frequentare gli asili nido in quanto affetti da gravi patologie croniche.

Per maggiori informazioni, rivolgiti alla sede del Patronato ANMIL più vicina o contatta il numero verde 800 180943.

 

 

 

Per la foto: Designed by Freepik

Torna alle news