Home

Il Patronato ANMIL ha attivato un numero verde gratuito per te


 

Informazioni dall'ANMIL

Pensioni non rivalutate, la Consulta decide il 5 luglio. Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 24 Giugno 2016 10:49

Il 5 luglio la Corte Costituzionale si esprime sulla legittimità del decreto Poletti con il quale il Governo ha recepito la bocciatura della Consulta sul blocco della rivalutazione per le pensioni superiore a tre volte il minimo previsto dalla "riforma pensioni 2011": dopo il recepimento solo parziale della sentenza di illegittimità (n.70/2015) che ha ritenuto violati i principi di proporzionalità ed adeguatezza delle pensioni, sei tribunali hanno sollevato la questione.

Ecco i dubbi di incostituzionalità su cui si esprime la Corte: violazione del principio di uguaglianza per l'applicazione di un blocco ai soli pensionati e non ai percettori di altra tipologia di reddito; violazione del principio di capacità contributiva, di proporzionalità e adeguatezza della retribuzione; violazione di obblighi internazionali derivanti dalla Cedu (Corte Europea dei diritti dell'uomo). le sedi del Patronato ANMIL sono a disposizione, gratuitamente, per le informazioni, consulenze e l'inoltro dei ricorsi.

 
Il Patronato ANMIL partecipa all'audizione del CIV INAIL Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 22 Giugno 2016 11:21

Roma ,21 giugno 2016 - Ieri si è tenuto a Roma importante incontro tra il CIV INAIL e i rappresentanti dei Patronati tra cui ANMIL , per un momento di riflessione sul percorso vigente di riconoscimento e di valutazione delle malattie professionali e per esaminarne criticità Le necessità di innovazione. Presente per il Patronato ANMIL il Sig. Vittorio Glassier che intervenendo ha sottolineato come “non debbano esserci conflitti tra salvaguardia della prevenzione dei lavoratori esposti a un fattore nocivo e assicurabilità del rischio di ammalarsi professionalmente a causa di quel fattore nocivo. Il lavoratore ne verrebbe danneggiato due volte: una prima volta dall’inefficacia dei mezzi di prevenzione e protezionee la seconda volta per l’inadeguatezza della protezione assicurativa INAIL. Urge pertanto, continua Glassier,  la necessità di innovazioni legislative e tecniche per il riconoscimento delle malattie professionali".

 
Stati Uniti e Canada: continua l’impegno del Patronato ANMIL per il riconoscimento dei diritti anche fuori dall’Italia Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 20 Giugno 2016 12:50

Il Patronato ANMIL è impegnato ad organizzare la tutela dei nostri connazionali all’estero; oltre che sostenere gli italiani emigrati e i loro discendenti, agevolare i processi di integrazione sociale, sta sviluppando i rapporti di collaborazione con le Autorità diplomatiche e consolari, con gli Enti previdenziali e con i Sindacati locali. Nei primi di giugno Antonio Fancello - Vice Direttore Generale del Patronato ANMIL insieme a Pasquale De Dilectis responsabile della sede di Napoli, hanno incontrato Frank Giordano - Presidente dell’Associazione Patronato ANMIL U.S.A. (Foto 1) e l’ex Console Avv. Sandro Paterno (nostro consulente legale insieme all’Avv. Paquale Maio). All’incontro era presente Annamaria Giordano, prossima responsabile del Patronato ANMIL. Dopo una visita alla City Hall (il Municipio di New York, Foto 2), Giordano e Fancello hanno incontrato Mr. Gianluca Galletto - Responsabile Rapporti Internazionali del Municipio di New York, (Foto 3) con il quale sono state ipotizzate interessanti prospettive di futura collaborazione tra l’istituzione newyorkese e l’ANMIL. C’è stato, infine, un interessante incontro con la comunità italiana dei quagliettani, provenienti dalla piccola frazione in provincia di Avellino (Foto 4), che costituiscono un vivace e attivo circolo molto ben inserito nella comunità italiana, particolarmente presente ad Astoria e nel Queens dove ha sede anche il nostro ufficio. Il Console Generale d’Italia a Toronto Dr. Giuseppe Pastorelli ha ricevuto il 13 giugno il nostro Vice Direttore Generale Antonio Fancello insieme al Presidente dell’associazione Patronato ANMIL Canada Avv. Carlo Consiglio (Foto 5) per discutere di possibili azioni a tutela e consulenza a favore della numerosa comunità di italiani in Canada. Gli incontri sono stati molto produttivi, portando allo sviluppo delle attività istituzionali del patronato e all’avvio di azioni di supporto e tutela agli italiani in America e in Canada. Tale assistenza permetterà una più facile e rapida conoscenza delle informazioni necessarie a chi si appresta a tornare in Italia e per garantire un valido aiuto al momento del loro rientro.

Foto 1 Foto 2 Foto 3
Foto 1 Foto 2 Foto 3
Foto 4 Foto 5
Foto 4 Foto 5
 
Stampa E-mail

In Evidenza



Venerdì 26 Febbraio 2016, a TV2000, si parla di Invalidità Civile e da Lavoro anche con ANMIL .

Venerdì 26 febbraio 2016, alle ore 19.00, su TV2000 la trasmissione “Attenti al Lupo”, condotta da Giuseppe Caporaso e da Maris Milanese Michael, ha trattato argomenti importanti, legati alle invalidità civili ed a quelle da lavoro.
In merito a questo significativo ed attuale tema le novità di interesse per i cittadini sono state trattate dal Dott. Concetto Iannello, Responsabile Relazioni Istituzionali del Patronato ANMIL.
Si ricorda che per eventuali informazioni al riguardo è possibile contattare il Numero verde dell’ANMIL 800180943.



Pensione Rosa: regime speciale con opzione al contributivo per le lavoratrici dipendenti ed autonome.


Affrontiamo un tema molto interessante e di grande attualità per tante donne lavoratrici: la facoltà di accedere alla pensione anticipata con le regole di calcolo interamente contributivo. In pratica ottenere una pensione con requisiti di età e di contribuzione inferiori rispetto alle regole generali, ma con una riduzione dell’importo della propria pensione per tutta la vita. Nella maggior parte dei casi il calcolo contributivo, determina una diminuzione dell'importo dell'assegno pensionistico di circa il 25-30% (nel settore pubblico si raggiungono diminuzioni anche superiori).
Continua...


A Bologna il 14 ed il 16 ottobre 2015 i corsi ANMIL al 16° Salone della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro “Ambiente Lavoro”.


Dal 14 al 16 ottobre 2015, in occasione del 16° Salone della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro “Ambiente Lavoro”, che si terrà nel Quartiere Fieristico di Bologna, l’ANMIL sarà presente con un suo stand e due Corsi di formazione:
- Mercoledì 14 ottobre, ore 9.30-12.30 - “Rischio amianto: il quadro informativo aggiornato e gli strumenti pratici per la migliore assistenza e tutela”;
- Venerdì 16 ottobre, ore 9.00-11.00 - “Prendersi cura di chi ci cura: la prevenzione e la gestione dei rischi in sanità".
La partecipazione ai su menzionati corsi, prevede altresì il rilascio di Attestazione valida ai fini dell’aggiornamento ASPP, RSPP, RLS.
Per l'iscrizione e la partecipazione ai corsi e per ulteriori informazioni è possibile consultare il link sottostante.

Per maggiori informazioni


I nuovi requisiti degli istituti di Patronato dopo la Legge di Stabilità


Le modifiche che la Legge di Stabilità 2015 ha apportato alla disciplina dei Patronati (definita nella legge 152/2001) ci ha visti da subito impegnati in una serie di adempimenti che ci hanno portano ad adeguarci in tempi rapidi alle nuove norme; in particolare il nostro patronato si è tempestivamente attivato e impegnato ad estendere la propria struttura organizzativa nei paesi esteri. La norma infatti ci chiedeva l’apertura di sedi in almeno otto paesi esteri entro il 30 giugno di quest’anno.
La legge di stabilità ha in più affidato al governo anche la predisposizione di decreti che, secondo il Ministero del Lavoro, rafforzeranno il ruolo degli istituti di patronato e di assistenza sociale come soggetti privilegiati nei rapporti con enti privati e pubblici, in grado di offrire il proprio contributo informativo, di consulenza e di assistenza tecnica in varie materie: previdenza e assistenza sociale, diritto del lavoro, sanità, diritto di famiglia, fisco, tutela e sicurezza sul lavoro. Il decreto emanato il 4 giugno scorso “decreto qualità” prosegue nel percorso legando in modo più esplicito la ripartizione del finanziamento dei patronati alla qualità dei servizi prestati dagli stessi.
Sono dodici gli indicatori che fanno riferimento a tre aree di valutazione: l'attività svolta; il personale impiegato; l'organizzazione.
Rapporto tra numero di interventi totali e quelli con esito positivo; tempestività nel pagamento degli stipendi e dei contributi; tenuta degli archivi e stabilità del numero di sedi sul territorio, sono alcuni dei parametri che verranno utilizzati per misurare gli standard qualitativi dei patronati, contenuti nel decreto direttoriale 4 giugno 2015 e sua successiva circolare applicativa. Indicazioni, riteniamo, condivisibili e, peraltro, già attuate dalla nostra organizzazione abituata, come prassi, nella sua storia, a lavorare con la massima correttezza nei confronti sia dei collaboratori sia del personale. Il decreto quindi è un utile strumento per garantire un migliore servizio ai cittadini ma soprattutto una maggiore trasparenza degli istituti stessi: è importante, infatti, che venga spostata l'attenzione su come viene svolta l'azione dei patronati, sulla qualità delle prestazioni, sulla formazione del personale e sulle strutture: pensiamo che tutta l'azione debba avere come obiettivo finale le persone, gli utenti, affinché possano far valere i loro diritti e possano accedere con soddisfazione ai servizi.


Novità in Approfondimenti: La nuova NASpI.


Dal 1° maggio 2015 debutterà la NASpI (Nuova assicurazione sociale per l'impiego), un sostegno ai senza lavoro nato con il Jobs Act, la riforma del governo Renzi. Si tratta di un ammortizzatore sociale che sostituirà quelli attualmente in vigore, cioè l'Aspi e la Mini-Aspi, istituiti invece con la riforma Fornero del 2012. Cosa cambierà, per chi resta disoccupato? Nel dettaglio, una panoramica sulle novità...

Continua...



E` sanzionabile l'invio tardivo del certificato di infortunio richiesto dall'INAIL


Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, con nota prot. n. 295 del 12 gennaio 2015, evidenzia come sia sanzionabile, ai sensi dell’articolo 53, comma 8, del DPR 1124/1965, il datore di lavoro che non ottemperi o che adempia tardivamente alle richieste di inoltro della certificazione da parte dell’Inail.

la nota ministeriale



Domanda di ricongiunzione in modalità telematica


L’Inps informa che è’ disponibile il servizio telematico di presentazione delle domande di Ricongiunzione :
•nel fondo pensioni lavoratori dipendenti dell’assicurazione generale obbligatoria
•nel Fondo quiescenza Poste e nel Fondo Dipendenti Ferrovie dello Stato S.p.A
•dei periodi assicurativi per i liberi professionisti
Pertanto dal 16.03.2015, la presentazione delle domande di ricongiunzione dovrà avvenire esclusivamente in via telematica. Le nostre sedi sono a disposizione per la compilazione della domanda.

Il provvedimento in gazzetta



Voucher per l’acquisto di servizi di baby-sitting


L’Inps ha provveduto all’emanazione delle istruzioni , con la circolare n. 169 del 16 dicembre 2014, relativamente alla corresponsione – per il biennio 2014-2015 – di voucher per l’acquisto di servizi di baby-sitting, oppure di un contributo per fare fronte agli oneri della rete pubblica dei servizi per l’infanzia o dei servizi privati accreditati in alternativa al congedo parentale .

Continua....




Novità in Contributi


In relazione ad un quesito pervenuto a questa Direzione Generale dalla Sede di Carrara si riporta la risposta fornita dai nostri consulenti centrali, Dott. Glassier e Prof. Cimaglia, relativo al caso di specie.

Continua...



Contributi in Spazio Editoriale


- Da assicurazione, a previdenza, ad assistenza: lento smottamento del welfare con l'esigenza di tenerne fuori l'assicurazione infortuni

- Riforma del contenzioso previdenziale e assistenziale. Di filtro in filtro, fino ad scoraggiare i bisognosi




Notiziario del Patronato Anmil Anno III - n. 12 del 10 aprile 2015


Indice:

1. Presentata alla Camera la bozza di decreto con le misure per la conciliazione di vita e di lavoro

2. Terzo settore – la Camera approva la delega sulla riforma

3. 730 precompilato: GdF accesso diretto alle dichiarazioni

4. Pubblicato nel sito dell’Agenzia delle Entrate la nuova guida

5. Servizio Civile Nazionale, integrazione Bandi 2015

6. Contributi affitto ad Arezzo

7. Pubblicato il Codice del Ministero della salute

8. Pass per disabili falso, per la Cassazione è ricettazione

9. Contratti rumeni, lo stop del Ministero

10. Astensione dal lavoro, legittimo se in azienda fa troppo freddo

Vai al Notiziario


Raccolta di Giurisprudenza – n. 1 del 2015


1) Criteri distintivi fra contratto a progetto e lavoro subordinato

2) Il diritto agli assegni per il nucleo familiare si trasmette agli eredi

3) Natura dell’impresa familiare

4) Infortunio sul lavoro e responsabilità del datore di lavoro

5) Il forfait straordinario è retribuzione fissa


Vai alla Raccolta completa





Questo sito non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001. Si informano gli utenti che alcune informazioni su questo sito sono state trovate su internet e liberamente riprodotte. Chiunque voglia rivalerne la paternità/maternità, può inviare un'email a:
info@patronato.anmil.it

 
 

Utilizziamo solo i cookies necessari per mostrare correttamente la pagina web e garantire il corretto funzionamento del sito.

EU Cookie Directive Module Information